Oroscopo Salice

Oroscopo Salice

L’affascinante Salice è un albero che si lascia cadere preda del vento e dei suoi innumerevoli umori.

I nati sotto questo segno trovano un certo gusto nella contemplazione malinconica e nostalgica della vita, come affacciati su uno stupendo strapiombo o innanzi al mare in tempesta.

Per ovviare a questa condizione eminentemente romantica e decadente, il Salice ricerca spasmodicamente la libertà e l’elevazione, emancipazione della ricerca e dell’esperienza, il fascino sorprendente dell’intuizione e l’inebriante sensazione della seduzione.

Tendenzialmente, ma fortunatamente quasi mai, i Salici possono essere o diventare persone egoiste e potrebbero scoprirsi degli artisti molto validi se solo ammettessero che il piacere per il dramma della vita possa essere e debba essere narrato con un senso ironico e una cauta parodia dell’esistenza stessa.

Il fluire continuo e inesorabile atterrisce i Salici, che vengono colti dall’ansia di poter patire abbandoni, di qualsiasi tipo, e che vengono schiavizzati, in senso estremamente superstizioso, dalla paura di morire. In questa irrequietezza si può riconoscere anche l’atteggiamento di infedeltà nell’ambito dei rapporti amorosi.

Per lenire, almeno in parte, questo sentimento di malinconia dilagante, il Salice è capace di circondarsi di un’aura di patetismo e non meglio definita pietà, che immancabilmente possono influenzare negativamente le persone che gli stanno attorno. Tuttavia il Salice sa esprimersi attraverso un amore colmo di tenerezza e passione, dove la sensualità e l’affetto sono direttamente proporzionali l’uno all’altra.

In questa cornice di amore melodrammatico, i Faggi e gli Ulivi non saranno in grado di approfittarne e non potranno godere appieno della poetica vitalità di un Salice.

 
 
 
 
 

Articoli

 

Ti Piace vetrine